Thegiornalisti completamente sold out a Reggio Calabria

/ Maggio 6, 2019/ Redazione News

“Noi siamo i Thegiornalisti e crediamo nel romanticismo”. E’ con questa frase, proiettata su un maxi schermo, che ha inizio il concerto dei Thegiornalisti al Palacalafiore di Reggio Calabria (4 Maggio 2019). Dopo aver annullato la data del 3 Aprile per problemi di salute di Tommaso Paradiso, il frontman della band, i Thegiornalisti mantengono la loro promessa e portano il Love Tour anche nella nostra Calabria. Un concerto di circa un’ora e mezza in cui il pubblico ha dimostrato alla band romana tutto il proprio affetto, cantando all’unisono tutti i brani, dall’inizio alla fine. 

La parola chiave della serata è stata, appunto, “love”, “amore”. I Thegiornalisti, infatti, cantano l’amore e lo fanno in maniera diretta, e perciò il pubblico riesce a riconoscersi nelle loro canzoni che rispecchiano la quotidianità.

Quella di ieri sera è stata una vera e propria festa, a cui ha preso parte non solo un pubblico giovane, ma anche persone adulte, famiglie con bambini piccoli, a dimostrazione del fatto che i Thegiornalisti piacciono proprio a tutti, senza inutili distinzioni anagrafiche.

L’atmosfera che si respira è quella che ti fa sentire a casa, anche perché Tommaso Paradiso sa come tenere il palco e ha anche una grande presenza scenica. Il contatto con il pubblico, inoltre, è un altro ingrediente fondamentale per la riuscita di un live memorabile: battute, racconti, curiosità (ad esempio, il loro primo concerto fuori da Roma è stato proprio in Calabria nel lontano 2011) si susseguono infatti durante la serata. E arriva il momento in cui vengono pescate due ragazze dal parterre per cantare insieme Da sola/In the night, uno dei tanti tormentoni della band. Durante Questa nostra stupida canzone d’amore le luci si abbassano e si accendono le torce dei telefonini, creando un’atmosfera magica. Eccezionali sono state le esibizioni acustiche e quella pianoforte e voce, che hanno dimostrato ancora una volta la bravura di questi tre artisti. Sul finale, una pioggia di coriandoli colorati come la bandiera della pace scende sul pubblico e la band ci saluta e ringrazia.

A dispetto di tutte le critiche, i Thegiornalisti si confermano una band straordinaria e non solo un fenomeno del momento. E non ci importa se sono troppo mainstream o no, se possono ancora essere considerati indie o no. Quello che conta è che la loro musica piace e moltissime persone si ritrovano nelle parole delle loro canzoni, per cui non ha più senso ricorrere ad inutili etichette per definire un artista o una band.

La scaletta del concerto

L’ultimo giorno della Terra 
Senza 
Vieni e cambiami la vita 
Love 
Il tuo maglione mio 
Una casa al mare 
Controllo 
Sold Out

Acoustic
Io non esisto 
La gatta e la luna 
Da sola / In the night

Fatto di te 
Zero stare sereno 
Milano Roma 
Questa nostra stupida canzone d’amore 
Proteggi questo tuo ragazzo 
Dr. House 
Tra la strada e le stelle 
New York 
Riccione 
Completamente 
Felicità puttana

Maria Teresa Gigliotti




Condividi l'articolo
Share this Post