Gli Insoliti Noti: Banda Bassotti, Rogerio Ceni, e Takashi Murakami

/ aprile 3, 2017/ PROGRAMMAZIONE SETTIMANALE

Oggi, ore 16:30, vi aspettiamo per una nuova puntata de ‘Gli Insoliti Noti’.
Proveremo anche stavolta ad allietare il vostro pomeriggio e/o la vostra attesa alle pensiline parlando di musica, sport e letteratura, come sempre.
Gli argomenti della puntata odierna saranno, per essere più precisi: la Banda Bassotti, per quanto riguarda la musica (No, non quelli che vogliono rapinare Paperon de Paperoni); Rogerio Ceni per lo sport; Takashi Murakami e il suo Il cane che guarda le stelle.


In questo articolo pre-puntata ci concentreremo un attimo su questo fumetto. Il cane che guarda le stelle vede la luce intorno al 2008-2009. E’ un volume auto-conclusivo, nasce e muore in 176 pagine circa, composto da due storie. In patria vende la bellezza di 400000 copie.
Sbarca in Italia nel 2015, per merito della j-pop, che dovremmo proprio ringraziare. Si, dovremmo proprio, perchè questo fumetto è una perla purissima, un qualcosa che tutti quanti dovrebbero leggere. Per poi, subito dopo, versare fiumi di lacrime.
I lettori di questo manga si dividono infatti in due categorie: quelli che hanno pianto leggendolo e quelli che mentono.
Battute a parte, il volume, come scritto sopra, si divide in due storie.
La prima parla di un viaggio, intrapreso da un cane e dal suo padrone. Questa prima parte ci viene raccontata dal punto di vista dell’animale, che la rende particolarmente toccante in molti punti.
La seconda, invece, la osserviamo tramite gli occhi di una terza persona, in uno scenario, diverso, si, ma solo apparentemente. Le due storie infatti vanno ad intersecarsi in un punto ben preciso, ossia…
ossia niente, mica ve lo posso dire.

Il resto sta a voi scoprirlo, ci sentiamo tra qualche ora su www.ponteradiounical.it, vi aspettiamo!

Condividi l'articolo